Metodo Feuerstein

Il metodo Feuerstein si caratterizza come uno dei primi approcci metacognitivi apparsi in ambito educativo e riabilitativo ed è attualmente sperimentato in tutte quelle situazioni in cui è necessario sviluppare le potenzialità dell'individuo, ovvero aumentarne le capacità di modificarsi di fronte al cambiamento.
Si basa sul concetto della Modificabilità Cognitiva Strutturale: gli esseri umani sono modificabili, sono soggetti ad essere significativamente modificati da un intervento affettivo-educativo da parte di altri esseri umani (mediatori).

Secondo Feuerstein l'intelligenza non è innata, nè tanto meno statica, ma è un bene che tutti hanno e che si può sviluppare in virtù della plasticità e della plasmabilità delle strutture del nostro cervello.

L'Esperienza di Apprendimento Mediato e gli strumenti del Programma di Arricchimento Strumentale sono riconosciuti a livello internazionale e da alcuni Uffici Scolastici Regionali del MIUR per potenziare le abilità di apprendimento e offrire nuove strategia a chi presenta Bisogni Educativi Speciali e DSA.